Come iscriversi

Le quote della Subalpina per il 2019

Bonus di "Benvenuto!" per i nuovi iscritti - Quote ridotte per i redditi bassi
Queste le quote per iscriversi all’Associazione Stampa Subalpina per il 2019: 70 euro costa il rinnovo per i Collaboratori, 120 euro per i Professionali.
E’ prevista un’iscrizione a prezzi contenuti – Bonus di Benvenuto - per i colleghi che si avvicinano all’Associazione  per la prima volta: 60 euro, senza distinzioni tra collaboratori o professionali.
Sono previste anche iscrizioni a quote ridotte:
- 60 euro per collaboratori e professionali con redditi complessivi sotto i 6.000 euro lordi annui;
- 90 euro professionali con redditi complessivi tra i 6.000 e i 15.000 euro lordi annui oppure in trattamento di disoccupazione o cassaintegrazione.


Collaboratori
I pubblicisti già iscritti nell’elenco dei collaboratori pagheranno 70 euro per rinnovare la tessera: riceveranno a domicilio o allo sportello il bollino 2019 da applicare sulla tessera e la vetrofania 2019.
I pubblicisti, che, avendone i requisiti (attività giornalistica svolta in modo esclusivo o prevalente e compensi da lavoro giornalistico negli ultimi due anni superiori a 15.900 euro), decideranno di passare all’elenco dei professionali, dovranno far domanda di iscrizione nei professionali, restituendo compilato l’apposito modulo più una fototessera.
E’ prevista una quota ridotta (60 euro) per chi ha un reddito lordo complessivo inferiore a 6.000 euro annui.

 
Professionali
I professionali, già iscritti alla Subalpina, che nel frattempo sono stati assunti con il Contratto di Lavoro Giornalistico (CNLG), rilasceranno l’autorizzazione alla trattenuta sindacale ex art. 51 del CNLG.
Per i professionali a cui non è applicato il contratto nazionale di lavoro giornalistico (professionisti, praticanti, pubblicisti con i requisiti previsti, ovvero attività giornalistica svolta in modo esclusivo o prevalente e compensi da lavoro giornalistico negli ultimi due anni superiori a 15.900 euro) la quota di rinnovo annuale è di 120 euro.
E’ prevista una quota ridotta:
- 60 euro per chi ha un reddito annuo lordo complessivo  sotto i 6.000 euro lordi;
- 90 euro per chi ha un reddito annuo lordo complessivo tra i 6.000 e i 15.000 euro lordi annui oppure in trattamento di disoccupazione o cassaintegrazione.

Tutti i moduli per l’iscrizione, per l’autorizzazione alla trattenuta sindacale e per la certificazione del reddito, si possono scaricare dal sito www.stampasubalpina.it (area Download) o richiedere allo sportello al piano terra in corso Stati Uniti 27, a Torino (tel. 011.562.33.73, mail: uffici@stampasubalpina.it).


Modalità di pagamento
Le quote si possono versare:

  • allo sportello al piano terra di corso Stati Uniti 27 a Torino, in contanti, tramite bancomat, carta di credito o con assegno. Gli uffici osservano il seguente orario di apertura: lunedì dalle 9 alle 17; martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17; venerdì dalle 9 alle 13;
  •  tramite il conto corrente postale n. 27916105, intestato all’Associazione Stampa Subalpina, specificando nella causale: nome, cognome, indirizzo e categoria di appartenenza (collaboratori o professionali);
  •  tramite bonifico sul conto corrente bancario IBAN n. IT 15 G 03359 01600 100000115564, intestato all’Associazione Stampa Subalpina, specificando nella causale del bonifico nome, cognome e indirizzo dell’iscritto e categoria di appartenenza (collaboratori o professionali).

C.F. 80089510012 - Copyrights © 2016.
Registrazione Tribunale di Torino n.1913 del 31/1/1968 Iscritto registro Sicid n. 11095/16 V.G. N. 49/2016 Registro Stampa del 3/11/2016

  • Ordine dei Giornalisti del Piemonte.
  • FNSI.
  • Fondo giornalisti.
  • Ordine giornalisti Piemonte.
  • IMPGI.
  • CASAGIT Piemonte.
  • Centro Studi Pestelli.
  • Circolo della Stampa.
  • ungp.